Come bagnare il pan di spagna

Il pan di spagna è una base fondamentale per preparare molteplici  tipi di torte. Pur essendo un preparato molto soffice e leggero va sempre accuratamente bagnato, altrimenti non si amalgama alle varie creme e farciture utilizzate. Che tipo di torta vuoi preparare? Proprio in funzione di questo, si valuta con cosa bagnare il pan di spagna.

Vi è un unico composto base, che viene ritoccato a seconda del tipo di torta da preparare. Si tratta di un composto fatto con zucchero e buccia di limone portati a ebollizione. Per bagnare il Pan di spagna, si immerge il pennello nel composto e si passa partendo dal centro, con dei cerchi concentrici.

Come bagnare il pan di spagna. Le torte
Per bagnare il Pan di Spagna delle torte di frutta, al composto classico si aggiunge il succo stesso della frutta. Per esempio, per una torta di fragole, si può usare il succo delle fragole stesse. In alternativa al succo stesso della frutta, è possibile ricorrere a uno sciroppo adatto.
Per bagnare una torta a base di caffè si aggiunge al composto classico il caffè lungo, tipo americano zuccherato. In alternativa va bene anche un goccio di liquore al caffè.
Per la torta mimosa si può usare lo sciroppo delle ananas nel barattolo, che possono  essere frullate insieme allo sciroppo. Da evitare ovviamente l’aggiunta di zucchero,  consigliata invece l’aggiunta finale di un liquore dolce.

Come bagnare il pan di spagna. Consigli utili
Qualsiasi sia il tipo di torta da preparare, si consiglia comunque di bagnare e farcire il Pan di spagna il giorno prima. In questo modo il pan di spagna si bagnerà completamente in modo omegeneo. La  decorazione invece va fatta lo stesso giorno dell’evento.
Se si tratta di torte destinate ai bambini, sono da evitare ingredienti alcolici o a base di caffeina.

Pubblicato da Anna De Simone il 14 gennaio 2013