Come capire se gli piaci

Come si fa a capire se piaci a un ragazzo? In effetti, se tu gli piaci ci sono dei segnali che si possono scorgere, mettiamo da parte la psicologia spicciola e partiamo con la praticità! Ecco una lista di controllo molto pratica e semplice da utilizzare!

Come capire se gli piaci, i segnali della vita quotidiana

  1. Se ti ha detto che ti chiama…
    Se il ragazzo che hai conosciuto o che stai frequentando ti ha detto “ti chiamo io” oppure tu lo hai incentivato a chiamarti con una frase tipo “beh, allora chiamami tu e fammi sapere”… Se ti chiama vuol dire che gli piaci. Al contrario, se non ti chiama, è ovvio che non vi è alcun interesse da parte sua. Se ti chiama dopo un paio di settimane allora è bene stare allerta, potresti essere stata etichettata come “amica tappa-buchi”.
  2. Se mentre è impegnato…
    Se mentre è impegnato in una riunione di lavoro, oppure semplicemente in una partita di calcetto con gli amici, ti manda un messaggio o ti dedica un pensiero dolce, stai certa che gli piaci! Vuol dire che riesci a entrare nei suoi pensieri anche mentre è occupato!
  3. Se ti chiede di uscire insieme…
    E’ vero, ci sono dei ragazzi timidi ma se gli piaci davvero potrebbe fare qualche sforzo o lanciarti dei segnali anche se impacciati! Se mostra interesse nel vederti e cerca occasioni per passare del tempo con te, è chiaro che gli piaci. Al contrario, se è svogliato o sciatto, probabilmente non ha intenzione di chiederti di uscire e non ha prospettive circa un appuntamento con te!
  4. Se è attento ai tuoi bisogni…
    Molto semplice: se è premuroso con te, sta già esprimendo il suo interesse! Ma fai attenzione a valutare come si comporta con gli altri e come lo fa con te. Noti delle differenze? Cerca di rifletterci su.

A parte questi chiari segnali pratici, ve ne sono altri più nascosti. Se il ragazzo in questione si diverte a punzecchiarti, allora molto probabilmente è interessato a te e sta cercando di valutarti. Certo che se mentre passeggiate, chiacchierate o passate del tempo insieme, lui afferma di aver perso la cognizione del tempo… allora sappi che sei riuscita a catturare pienamente la sua attenzione!

Pubblicato da Anna De Simone il 9 luglio 2013