Come ossigenare i capelli

Vuoi cambiare look e rendere i tuoi capelli più chiari? Puoi ossigenare i capelli ricorrendo anche a metodi naturali. Ecco come schiarire i tuoi capelli senza rovinarli.

Come ossigenare i capelli chiari.
Se i tuoi capelli sono chiari e già tendenti al biondo o al castano chiaro, puoi ossigenare i capelli in modo naturale ricorrendo alla classica camomilla in filtro non solubile.
Basta immergere 4 filtri di camomilla in un pentolino con acqua,  far bollire per almeno un paio di minuti e lasciarli immersi finché l’acqua diventa fredda. Nel frattempo lava i tuoi capelli con il solito shampoo.
Una volta lavati, applica l’impacco di camomilla. Senza risciacquare procedi alla normale asciugatura.

In questo modo i capelli non si schiariranno al primo impacco, bisognerà avere un pò di pazienza e procedere almeno due volte a settimana. Un risultato tangibile lo noterai dopo un mese: i tuoi capelli schiariranno normalmente e in maniera naturale, donando alle tue ciocche dei riflessi più chiari. Inoltre i tuoi capelli non perderanno lucentezza, anzi acquisteranno maggiore morbidezza.

Come ossigenare i capelli scuri.
Per ossigenare i capelli scuri bisognerà ricorrere a un metodo più invasivo. Servirà l’acqua ossigenata, quella utilizzata proprio dai parrucchieri. Esiste in tre volumi, 20, 30 o 40, a seconda del risultato voluto. Maggiore è il volume, maggiore è l’effetto finale. È doveroso però informarti che l’acqua ossigenata rovina un pò i capelli, li rende più spenti e li depigmenta. Insieme all’acqua ossigenata bisognerà aggiungere la polvere decolorante che esiste in due colori: quella azzurra e quella bianca. La crema azzurra ha effetto scolorante e tende a mantenere i capelli sul giallo-biondo, quella bianca ha effetto prettamente sbiancante.

La polvere decolorante va sempre messa in proporzione di 1 a due con l’ossigeno cioè una parte di polvere e due parti di ossigeno.  Dopo aver miscelato i due prodotti, spalma la crema ottenuta sui capelli preferibilmente sporchi aiutandoti con un pennello piatto, partendo dalla radice fino a ricoprirli sull’intera lunghezza. Lascia agire per circa 30 minuti. Dopo lava i capelli con uno shampoo specifico per capelli trattati.

Come ossigenare i capelli. Consigli utili
Se ricorri al metodo invasivo dovrai nutrire i capelli: ci sono tanti metodi, dalle maschere della kerastase ai metodi naturali con olio di argan e jojoba tenuti in posa per un paio d’ore.
La crema decolorante va applicata sui capelli sporchi perchè il sebo protegge un pò i capelli.

 

 

Pubblicato da Anna De Simone il 21 gennaio 2013