in

Eiaculazione precoce: è possibile anche nella donna?

Eiaculazione precoce

Sicuramente hai visto i meme della coppia a letto: lei immagina che lui stia pensando a un altro, quando in realtà la sua mente è concentrata sul calcio o su qualsiasi altra cosa. Nella vita reale, ci sono coppie che non comunicano e assumono idee sbagliate, specialmente quando c’è un problema nell’intimità che preferiscono evitare.

La sessualità è un pilastro in ogni relazione e coinvolge la mente e il corpo. Uomini e donne possono sperimentare disfunzioni sessuali a causa di una causa psicologica come ansia e depressione, o fisica, come l’infiammazione della prostata nel caso degli uominiche impedisce o ostacola il sesso in modo soddisfacente per entrambi.

Eiaculazione precoce: è possibile anche nella donna?

L’eiaculazione precoce è quella che si verifica durante un incontro sessuale, anche prima della penetrazione o nel breve lasso di tempo di uno o due minuti, e spesso molto prima che la donna abbia raggiunto l’orgasmo. È il disturbo sessuale maschile più comune e si stima che uno su cinque uomini di età compresa tra 18 e 59 ne soffra.

Può succedere a giovani inesperti, come gli uomini maturi. Alcuni sentono una grande pressione per dimostrare le loro capacità per compiacere il loro partner e questo genera ansia, influenzando le loro prestazioni.

Le statistiche sulla prevalenza dell’eiaculazione precoce differiscono secondo gli autori e gli studi.

A causa della mancanza di una definizione universale, l’analisi dell’eiaculazione precoce in ambito clinico e di ricerca è stata complicata, ma una prevalenza compresa tra il 25% e il 40% è stimata nella popolazione globale di uomini di tutte le fasce d’età. 1

Il Global Study of Sexual Attitudes and Behaviors (GSSAB), che ha raccolto dati da partecipanti tra i 40 e gli 80 anni in 29 paesi, ha rilevato che un terzo degli uomini aveva l’eiaculazione precoce, con una prevalenza in America Latina del 28,3%. numero arabo

Quando l’uomo eiacula prematuramente si sente imbarazzato e forse ha paura di pensare che il suo partner consideri che ha scarse prestazioni a letto, che non è bravo, una convinzione che persiste in diversi paesi e che mostra perché questo è ancora un argomento tabù.

Circa il 70% degli uomini che hanno l’eiaculazione precoce sono consapevoli della loro condizione ma, a causa dello stigma sociale, di solito non ne parlano con i loro amici o familiari.

Solo il 9% cerca aiuto medico. Molte volte, preferiscono consultare Internet, dove trovano rimedi casalinghi, come infusi di erbe, per attaccare il loro problema.

Se l’eiaculazione precoce viene vissuta frequentemente, o se questo problema provoca ansia, depressione e influisce sulla relazione, è necessario consultare un medico urologo, È importante che la consultazione riceva una risposta franca in modo che il medico possa fare una buona diagnosi. 

I trattamenti per questa disfunzione sessuale includono farmaci, cure psicologiche, esercizi per il pavimento pelvico, anestetici topici e tecniche per controllare l’eiaculazione. L’eiaculazione precoce mina la connessione emotiva e l’autostima di entrambi nella coppia. Invece di ignorare “l’elefante nella stanza”, prendi l’iniziativa e parla con il tuo partner, incoraggialo a trovare un modo per godersi i momenti insieme in intimità.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0
Compatibilità astrologica tra genitori Ariete e figli Ariete

Compatibilità astrologica tra genitori Ariete e figli Ariete

Smash burgers

Smash burgers: cosa sono e dove trovarli