in

Come capire se hai i seni densi

Sai se i tuoi seni sono grandi. Sai se sono piccoli. Ma sai se sono densi? È importante conoscerlo e discuterne con il tuo medico.

Sai se i tuoi seni sono grandi. Sai se sono piccoli. Ma sai se sono densi?

I seni sono costituiti da tessuti ghiandolari, connettivi e adiposi. I seni sono considerati densi quando hanno molto tessuto ghiandolare (i dotti e le ghiandole del latte) e connettivo (il tessuto fibroso che circonda i dotti e le ghiandole) e non molto del tipo grasso. I seni variano in gradi di densità che vanno da estremamente densi a prevalentemente grassi.

I seni densi sono più comuni di quanto pensi. Quasi la metà di tutte le donne di età pari o superiore a 40 anni che si sottopongono a mammografia hanno un seno denso, afferma il National Cancer Institute.

Tu e il tuo medico non potete dire se avete un seno denso in base alla forma, alle dimensioni, alla compattezza o ad altri fattori del seno. I seni densi non hanno un aspetto o una sensazione diversi da quelli che non sono densi. Una mammografia è l’unico modo per valutare la densità. In effetti, molte donne che hanno il seno denso scoprono in una lettera che vanno d’accordo con i risultati della loro mammografia.

Più siamo giovani, più denso è il nostro seno. I seni tendono a diventare meno densi e più grassi con l’avanzare dell’età. Ciò è dovuto a un calo dei nostri livelli di estrogeni grazie all’invecchiamento, specialmente intorno alla menopausa.

I seni ad alta densità sono stati collegati a un aumento del rischio di cancro al seno . Non è del tutto chiaro il motivo.

Anche i seni densi mascherano spesso escrescenze cancerose sulle mammografie , rendendole difficili da vedere. Questo perché i tessuti non grassi e il cancro appaiono entrambi bianchi su una mammografia.

Scopri cosa sapere sugli screening per il cancro al seno.

Se hai una storia familiare di seno denso o cancro al seno, informa il tuo medico. (Se tua madre aveva il seno denso, probabilmente lo hai anche tu). Il tuo medico potrebbe suggerirti di eseguire un’ecografia (che utilizza le onde sonore per guardare il tessuto), una mammografia 3-D (che scatta più immagini del seno) o una risonanza magnetica (di solito per pazienti ad alto rischio).

Potrebbe non essere necessario eseguire ulteriori test. Più cure non sono sempre cure migliori. È solo qualcosa da menzionare al tuo medico curante, che può aiutarti a capire la tua migliore linea d’azione.

Se hai il seno denso, niente panico. Anche la storia familiare, il grado di densità e le biopsie precedenti sono fattori importanti. Non svilupperai il cancro al seno solo perché hai il seno denso. È importante essere consapevoli del proprio rischio.

Il modo migliore per ridurre il rischio di sviluppare il cancro al seno se hai un seno denso è lo stesso modo per ridurre il rischio se non lo fai. Ciò significa fare esercizio regolarmente, mangiare sano, limitare l’alcol, non fumare e mantenere un peso sano, secondo Breastcancer.org .

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Ciò che ogni donna deve sapere sul cancro al seno

Potrebbe una cena anticipata abbassare il seno, rischio di cancro alla prostata?