in

Come dire ai tuoi genitori che sei stato aggredito sessualmente – Suggerimenti per adolescenti

L’aggressione sessuale è una realtà oscura che fa parte della società da quando esiste l’umanità. Ancora peggio, non solo gli adulti lo sperimentano, ma al giorno d’oggi il numero di molestie su minori è in crescita.

Se hai subito un’aggressione sessuale, non pensare mai di essere solo. In effetti, il numero di casi di molestie ai minori di 18 anni è incredibilmente alto. Devi provare vergogna, imbarazzo, confusione e dolore, ma hai il mondo intero con te. Leggi anche Come consolare una ragazza che è stata aggredita sessualmente

Non è colpa tua e hai il diritto di essere difeso. Smettila di incolparti per le cose brutte che ti sono successe. E per la cronaca, l’aggressione sessuale non deve sempre essere stupro. Quando qualcuno ti tocca senza il tuo consenso, è un’aggressione.

La parte più difficile di questo è come dire ai tuoi genitori che sei stato aggredito sessualmente? In qualità di tutore legale, i tuoi genitori dovrebbero essere i primi a saperlo in modo che possano pensare alla soluzione migliore. Leggi anche Segni di un cattivo fidanzato al liceo

Quindi ecco la nostra guida per iniziare la conversazione con i tuoi genitori e sollevarla.

  1. Diglielo il prima possibile

Questo suona spaventoso perché probabilmente non hai un controllo della situazione da solo, ma aspettare più a lungo per dirgli che è una cattiva idea. Se hai bisogno di tempo, prenditi il ​​tuo tempo ma non farlo passare nemmeno per un giorno.

È importante perché poi i tuoi genitori potrebbero portarti in ospedale per fare un controllo. Sembra ancora più spaventoso, ma se vuoi che l’aggressore paghi per quello che ti ha fatto, questa è la cosa giusta da fare.

Qualunque cosa accada, i tuoi genitori non ti lasceranno mai solo. Leggi anche Segni che hai uno stalker

  1. Sii coraggioso per raccontare la storia

Chiedere a una vittima di un’aggressione di ripercorrere la storia dello stupro è davvero brutto, ma questo è il punto. Anche se stai tremando, balbettando e facendo lunghe pause diverse volte, assicurati di non perdere nulla.

Anche se fa male, questo è l’unico modo per convincere i tuoi genitori e tutte le persone coinvolte che non stai mentendo, che hai vissuto questa orribile esperienza. Se è troppo spaventoso per riavvolgere, scrivilo su un diario.

Richiede molto coraggio, molto più del necessario prima di salire sulle montagne russe. Ma così facendo devi incoraggiare gli altri a fare la stessa cosa.

  1. Dillo indirettamente ai tuoi genitori

Alcuni bambini non sono a proprio agio nel parlare di sesso con i loro genitori, figuriamoci di aggressioni sessuali. Se sei uno di loro, ecco un altro modo per dire ai tuoi genitori che sei stato aggredito sessualmente. Prova a scrivere loro una lettera, raccontando l’orribile esperienza che hai vissuto.

Oppure, se hai tenuto un diario, daglielo in modo che possano leggerlo da soli. Se questo è ancora scomodo per te, vai da un membro della famiglia con cui ti senti sicuro per parlare di qualsiasi cosa: nonna, zia, sorella, ecc.

Assicurati solo che siano adulti e che siano la tua famiglia. Prima di chiunque altro, è sempre meglio parlarne prima con la tua famiglia. Leggi anche Segni di una relazione malsana con il fidanzato

  1. Non sei l’unico da incolpare

È perché cammino da solo in un vicolo silenzioso? È perché il mio outfit era troppo rivelatore? È perché sono indegno? E così tante domande negative di auto-colpa appariranno all’infinito nella tua mente. Tuttavia, non sei in colpa. L’aggressore era.

Smettila di pensare che sia colpa tua. Dai, nessuno vuole essere aggredito. Non è che hai una scelta. Non significa che hai deluso anche i tuoi genitori. Non sei una vergogna per loro. Apprezzeranno invece se glielo racconti coraggiosamente.

  1. I genitori sono il miglior difensore che potresti mai chiedere

Parlando di un forte sistema di supporto, niente di più forte della tua famiglia. Sappi che i tuoi genitori saranno lì. Combatteranno al meglio per te. Eri tu quello che è stato aggredito, ma loro sono più arrabbiati. Leggi anche Motivi per cui la madre è più importante del padre

Ti aiuteranno ad assicurarti che l’aggressore paghi il giusto prezzo per ciò che ti ha fatto e gli farà pentire di averti mai messo le mani addosso. Tutto ciò di cui hai bisogno è essere coraggioso.

Quando vieni aggredito sessualmente, non pensare mai che ci sarà il momento giusto per dirlo ai tuoi genitori. Non ci sarà il momento giusto. Il momento giusto è il prima possibile. Nel frattempo, le prove di aggressione nel tuo corpo scompariranno e la brutta esperienza che hai avuto non si dimostrerà vera.

Non vuoi che questo accada, vero?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Ecco cosa dovresti fare se scoprissi che tuo figlio fuma erba

I migliori film e spettacoli horror sul soprannaturale su Netflix