in

Consigli di bellezza e consigli per la gravidanza e la dieta dopo il parto: funzionano!

Dai un’occhiata ai consigli di bellezza essenziali e ai migliori consigli dietetici dopo il parto per migliorare l’immagine della madre durante e dopo la gravidanza.

È un dato di fatto che quando una donna è incinta ha una lucentezza speciale, nel suo aspetto, sul suo viso, sulla sua pelle, sulla sua figura sinuosa … Ma una serie di cure di base devono essere prese in considerazione durante e dopo la gravidanza in modo che il il corpo non soffre . E con questo obiettivo, Myriam Yébenes, una delle migliori specialiste di bellezza in Spagna, ci offre alcuni consigli di bellezza e consigli dietetici in modo che la pelle rimanga idratata ed elastica e la figura rimanga la stessa prima e dopo la gravidanza.

Consigli di bellezza essenziali in gravidanza

  • Smagliature : sono molto difficili da rimuovere una volta che compaiono. Bisogna prevenirli con molta idratazione per cui si consiglia di portare una crema idratante specifica a portata di mano e applicarla quando la pelle prude un po ‘ , quel prurito è il segno della comparsa delle smagliature. 
  • Mal di schiena : finché il medico è d’accordo, la cosa migliore da fare è un buon massaggio. Puoi alleviare il mal di schiena da solo con un rilassante automassaggio con una pallina da tennis .
  • Ritenzione di liquidi : di conseguenza compaiono dolore alle gambe e sensazione di pesantezza. Per evitare ciò, è fortemente consigliato il drenaggio linfatico, che deve essere sempre accompagnato da molta acqua e poco sale nella dieta. Né i carboidrati dovrebbero essere abusati.
  • Capelli : durante la gravidanza i capelli non cadono, ma dopo è necessario prestare particolare attenzione e cura perché questo è il momento in cui inizia questo problema . Può anche accadere che i capelli appaiano in zone insolite a causa delle alterazioni ormonali che si subiscono.
  • Macchie : compaiono molto facilmente durante la gravidanza sotto forma di melasma, di tono più scuro e in zone come la fronte, gli zigomi e il labbro superiore. La cosa più importante è proteggersi dal sole con una crema solare, anche se durante i nove mesi dovresti evitare di esporti al sole. Le macchie ormonali sono le più difficili da rimuovere, quindi una buona prevenzione salverà molti problemi futuri.
  • Linea alba : compare solitamente intorno al quarto mese di gravidanza sotto forma di una macchia verticale che va dal pube all’ombelico. Non possiamo evitare la sua comparsa, ma è consigliabile utilizzare la crema protettiva in quella zona e continuare ad applicare una protezione totale fino a quando non scompare completamente. In caso contrario, il marchio può rimanere per tutta la vita.
  • Vene varicose ed edema : è necessario curare la circolazione sanguigna e linfatica per cercare di evitare questi problemi. Se dopo il parto hai le vene varicose, è meglio aspettare almeno sei mesi prima di iniziare il trattamento ; molti di loro scompaiono con il passare del tempo.

Suggerimenti dietetici per recuperare il tuo corpo nel postpartum

Se durante la gravidanza tutto va bene e il ginecologo non dice diversamente, possiamo permetterci il capriccio e rendere la dieta più flessibile, ma dopo il parto, per una buona guarigione bisogna essere un po ‘più rigidi.

I primi chili sono più facili da perdere , poiché inizi con la perdita di liquidi in eccesso. Successivamente devi “attaccare” il grasso e questo richiede più tempo. Giorno dopo giorno si perde peso e in poche settimane o mesi, a seconda dei chili che sono stati presi in gravidanza, si verificherà una progressiva perdita di peso.

Le diete miracolose, veloce e senza sforzo servono solo a nuocere alla salute. Inoltre, è impossibile seguirli a lungo, possono mettere a rischio la tua salute, causare stanchezza e persino flaccidità. Allora come dovrebbe essere la mia dieta dopo il parto? Ci sono cibi proibiti? Devo assumere integratori? Dovrei mettermi a dieta velocemente?

“La prima cosa da tenere a mente è che il peso che è stato guadagnato durante la gravidanza non si perde fino ai successivi 6 o 12 mesi dopo il parto, quindi è importante non ossessionarsi con il recupero della figura, e ancora di più per iniziare un regime dimagrante, che ha tutte le possibilità di nuocere alla salute della madre e del bambino “, afferma la dottoressa Susana Monereo , specializzata in endocrinologia.

Durante il puerperio si consiglia di potenziare il consumo di nutrienti essenziali come calcio, ferro, acido folico, magnesio e vitamine , poiché in questo periodo le esigenze fisiologiche del corpo della donna sono aumentate, non solo rispetto al consumo abituale, ma anche in riferimento alla gravidanza, a causa della produzione di latte, e si stima che si consumino circa 700 kcal per generare 1 litro di latte materno, quindi anche l’apporto energetico attraverso il cibo deve essere maggiore, intorno circa 500 kcal in più rispetto al consumo abituale.

Secondo la Dott.ssa Susana Monereo, “una dieta ideale prevede 5 pasti al giorno, distribuendo in tutti i tipi di cibo. Si tratta di cereali, verdura, frutta, latticini e cibi proteici (carne, pesce e uova). Conviene limitare il consumo di grassi, quindi si consiglia di scremare il latte, di cuocere le carni alla griglia o cotte e di consumare l’olio crudo. Gli alimenti ricchi di fibre sono i nostri grandi alleati, soprattutto quando ci sono difficoltà nel mangiare, poiché soddisfano l’appetito favorendo la digestione, anche se è consigliabile prestare particolare attenzione al consumo di cipolla, aglio, peperone, legumi, asparagi, carciofi e varietà di cavolo cappuccio, poiché possono modificare le proprietà del latte materno, anche se non sempre ” .

Dopo il periodo diallattando al seno , è consigliabile tornare progressivamente alla dieta abituale, ma mantenendo il consumo sano che è stato adottato, infatti, i cambiamenti nella dieta causati dalla gravidanza portano a migliorare le nostre abitudini.

Alimenti da evitare dopo il parto:

  • zucchero
  • Bevande frizzanti
  • Sale (pochissima quantità)
  • Pasticcini
  • Grassi
  • Salse
  • Alcol
  • Salsicce
  • Farine
  • Latticini
  • Cibo precotto
  • Olio (2 cucchiai al giorno)

Suggerimenti e consigli dietetici di base per i primi mesi dopo il parto

  1. Mangia con moderazione, finché non ti senti pieno al 70%.
  2. Mastica bene il cibo.
  3. Dividi il cibo in pezzi molto piccoli.
  4. Lasciare le posate sul piatto tra un morso e l’altro.
  5. Non guardare la televisione mentre mangi.
  6. Devi stare attento con le quantità (le porzioni di pesce e carne dovrebbero essere la lunghezza e la larghezza della tua mano).

Come ultimo dettaglio per ridurre l’addome, uno dei prodotti di punta sono le guaine riducenti . Il suo utilizzo dall’inizio del postpartum è molto positivo per esercitare pressione sull’intestino e ridurlo. Inoltre, una speciale cintura per i fianchi può ridurre la circonferenza anche più di prima della gravidanza se usata correttamente

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Quindi questa estate otterrai il corpo perfetto

Pelle giovane e idratata … al cioccolato!