in

Le acconciature ‘Y2K’

L’estetica degli anni 2000 si è intrufolata nei look dei prescrittori di moda per diverse stagioni. Ma non solo sono tornati pantaloni bassi o disegni color fluo (tra molte altre proposte), è stato recuperato anche il gusto per il trucco con ombre colorate o acconciature che già trionfavano a cavallo del millennio.

Anche se abbiamo visto alcuni di questi beauty look sui social network per mesi, sono le celebrità gli influencer a confermare, con le loro scelte, che alcune delle acconciature che molte di noi indossano nella nostra adolescenza sono preferite al momentoE non solo per una cena tra amici o un pomeriggio di shopping, anche per posare su un red carpet e dare un tocco diverso ad un abito da festa.

Uno degli ultimi esempi? Marta Lozano, che ha scelto una collezione di chiara ispirazione Y2K per partecipare al Festival di Malaga. L’influencer valenciana ha posato per i fotografi con uno splendido abito di Isabel Sanchís (una ditta che ha indossato anche il giorno della sua festa di fidanzamento) della collezione Autunno/Inverno 2023/24. La sua acconciatura, realizzata da Pablo Macías, raccolse i suoi capelli scuri in uno chignon alto lasciando sciolta una ciocca che cadeva ondulata sul lato del viso.

Jessica Goicoechea

L’influencer, che abbiamo visto anche al Festival di Malaga con un abito bianco e nero di Ze García, ha optato per uno chignon di media altezza abbastanza lucidoLei, a differenza di Marta Lozano, ha preferito lasciare due fili sottili sciolti intorno al viso, con cui dare un aspetto più fresco e giovanile al suo look. A differenza di molte ragazze, che li indossano estremamente lisci, lui preferiva indossarli leggermente ondulati.

Noemi Ruiz

L’attrice di Malaga non ha voluto mancare all’inaugurazione del festival cinematografico che si tiene ogni anno nella sua città natale. E lo ha fatto in un abito con ritagli e aperture di Rafael Urquizar Couture. Più sorprendente era il suo look di bellezza. Naomi ha scelto di raccogliere i capelli in uno chignon alto, con le ciocche finali sciolte (creando così un effetto annodato). La parrucchiera Lucía Soto è stata incaricata di creare questa collezione a cui ha aggiunto dettagli dorati nella striscia centrale, dando un aspetto sofisticato e un po ‘futuristico.

Dua Lipa

La cantante è solitamente un precursore delle tendenze e, da quello che abbiamo visto nel corso degli anni, l’estetica Y2K è una delle sue preferite. Ecco perché non siamo sorpresi che già nel 2020 abbia osato con questa acconciatura ispirata agli anni 2000. È stato durante i Grammy Awards quando l’abbiamo vista sfoggiare i suoi capelli bicolore raccolti in una crocchia con le punte fuori con la frangia extra liscia e sciolta.

Nicola Peltz

Parlare dello stile dell’attrice, una donna di Brooklyn Beckham, è parlare di eclettismo. L’abbiamo vista con abiti vaporosi, scollature sorprendenti, capi dallo stile romantico e, in più di un’occasione, con proposte dal taglio maschile. Lo stesso vale per le loro acconciature che vanno dai capelli raccolti a quelli sciolti. In questa occasione, per partecipare alla festa degli Oscar di Women in Film, Nicola ha optato per una collezione con le punte fuori anche se, a differenza di Dua Lipa, ha preferito tenere la frangia raccolta.

Ursula Corberó

Di solito non è molto attiva sui social network ma, qualche settimana fa, l’attrice ha condiviso sul suo profilo un’immagine durante le riprese della miniserie The Burning Body che non ha ancora una data di premiere su Netflix. Ursula ha posato con le labbra composte da un rosso intenso e un’acconciatura molto dosmilero e che sembrava fantastica: una coda di cavallo liscia e levigata che lasciava alcune ciocche sciolte nella zona anteriore, bordate del viso. Lusinghiero e molto facile da copiare.

Chiara Ferragni

Prima di tagliarsi i capelli e unirsi al clavicut, uno dei tagli del momento, l’influencer italiana ci ha lasciato un’acconciatura molto facile da indossare (e fare a casa) che ci porta anche ai primi anni 2000. Al Festival di Cannes 2021, Chiara ha sorpreso con i capelli sciolti, leggermente ondulati e decorati con due sottili trecce nella zona anteriore che, inoltre, sono state rifinite con sottili gomme colorate.

Maria Pombo

Una delle acconciature che, forse, meglio ricordare degli anni 2000 era quella di indossare capelli sciolti (se erano lunghi e leggermente ondulati meglio), ma raccolti con piccole trecce di radice che andavano dall’attaccatura dei capelli a mezza testaUn look tipico dei mesi di bel tempo che funziona sia per i festival che per gli ospiti che vogliono dare un tocco rilassato al loro stile.

Bella Hadid

La modella americana ama le tendenze dosmilerasL’abbiamo vista indossare fasce dentate (uno degli accessori di punta degli anni 2000) e scommettere anche su fasce larghe, con finitura acharolado, con le quali è facile pulire il viso e ottenere un aspetto lusinghiero senza dover investire troppo tempo nella sua creazione. Un accessorio che puoi anche recuperare.

Paula Echevarria

L’attrice ha scelto un look molto innovativo per partecipare all’evento che Samsung ha tenuto a Madrid per presentare la sua nuova gamma di prodotti. Ha optato per una tuta estetica anni ottanta con stampa animalier che ha indossato con un’acconciatura più tipica degli anni 2000. Paula decise di raccogliere parte dei suoi capelli in un’alta coda di cavallo, che cadde sul resto dei suoi capelli che erano pettinati con una finitura molto lucida. Nella parte anteriore, ha lasciato sciolti due fili molto sottili e ugualmente lisci, aggiungendo così all’estetica Y2K..

Ariana Grande

Anche se siamo abituati a vedere la cantante con i capelli tirati indietro in una lunga e dritta coda di cavallo, di tanto in tanto Ariana Grande sorprende con qualche altro look. Nell’immagine la vediamo con i capelli legati, ma con le punte scoperte. Un cenno all’estetica degli anni 2000 che, come l’artista, può essere fatto pettinando l’estremità della coda di cavallo o sfoggiando capelli sciolti.

Rhea Norwood

L’attrice britannica ha sorpreso alla festa prima dei BAFTA Awards recuperando uno degli accessori che abbiamo visto di più durante gli anni 2000: le vistose forcine. Lei, che indossa la frangia, ha deciso di posizionarne uno su ciascun lato della testa, dando un aspetto infantile al suo lookGrazie a questo accessorio è possibile decorare facilmente e velocemente qualsiasi criniera fornendo un tocco diverso e una finitura molto speciale.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Dalle treccine più speciali alle onde

La bellezza degli Oscar