in

Le Spugne Konjac: Un Metodo Antico ed Efficace per la Pulizia della Pelle

Le spugne konjac si distinguono nel vasto mare degli strumenti per la pulizia della pelle. A differenza delle spugne tradizionali, piene di buchi e dalla consistenza morbida, le spugne konjac presentano caratteristiche uniche che le rendono particolarmente efficaci nella cura della pelle.

Incontra gli Esperti

  • James Y. Wang, MD, dermatologo certificato presso Metropolis Dermatology.
  • Anna Guanche, MD, dermatologa certificata e fondatrice del Bella Skin Institute.

Cos’è una Spugna Konjac?

Potresti aver sentito parlare del konjac in relazione a un tipo di noodle a zero calorie disponibili nei supermercati, e non è un caso: il Dr. Wang ci informa che “le spugne konjac sono fatte dalla stessa pianta asiatica.” Sono porose, morbide e naturalmente alcaline, rendendole perfette per esfoliare delicatamente la pelle. Il Dr. Wang le raccomanda per rimuovere il trucco, pulire i pori e controllare l’acne. La Dr.ssa Guanche aggiunge che le spugne konjac possono ammorbidire e levigare la pelle, essere utilizzate da sole o con un detergente per il viso, e sono eco-compatibili.

Esistono diversi tipi di spugne konjac:

  • Base: Le spugne konjac standard non hanno additivi e sono l’opzione migliore per chi ha la pelle sensibile.
  • Argilla Rosa: Le spugne con argilla rosa ammorbidiscono e illuminano delicatamente, ideali per la pelle matura.
  • Argilla Rossa: Le spugne con argilla rossa stimolano la produzione di sangue per rendere la pelle più luminosa e idratata, rendendole ideali per la pelle secca.
  • Carbone: Come si può intuire, le spugne konjac al carbone possono aiutare a controllare l’acne.
  • Tè Verde: Una spugna konjac al tè verde avrà “un effetto esfoliante più intensivo.”

Come si Usa una Spugna Konjac?

Prima di utilizzare una spugna konjac su qualsiasi parte del corpo, è necessario reidratarla. “Una spugna konjac è piuttosto dura nella confezione, quindi vorrai immergerla o sciacquarla in acqua calda o fredda fino a che non si ammorbidisce,” spiega la Dr.ssa Guanche. Il Dr. Wang suggerisce di immergere la spugna per quindici minuti. Poi, è pronta per l’uso.

Una volta terminato l’uso, è importante sciacquare completamente la spugna da qualsiasi detergente utilizzato. “Non strizzare l’acqua dalla spugna,” dice il Dr. Wang. “Lasciala in un’area fresca e asciutta per asciugare all’aria (cioè, non nel tuo bagno o doccia).” Aggiunge che potrai utilizzare la tua spugna per circa un mese prima che necessiti di essere sostituita.

Per quanto riguarda la frequenza, la Dr.ssa Guanche nota che “la maggior parte dei tipi di pelle può utilizzare la loro spugna konjac fino a due volte al giorno, sebbene i tipi di pelle sensibile possano volerla usare meno spesso.”

Quali sono i Benefici delle Spugne Konjac?

Le spugne konjac possono essere una novità per alcuni di noi in Occidente, ma sono state utilizzate per molto tempo. “La spugna konjac è stata creata inizialmente per aiutare a pulire la delicata pelle dei neonati—è così delicata,” spiega la Dr.ssa Guanche. Il Dr. Wang aggiunge che sono state utilizzate a questo scopo per secoli.

Il principale vantaggio di una spugna konjac è che è sicura per la pelle delicata e, in generale, delicata. Inoltre, essendo realizzate da una pianta, le spugne konjac sono considerate ecologiche. A differenza delle spugne di plastica realizzate con materiali sintetici che impiegano molto tempo a decomporsi, le spugne konjac sono di origine naturale e più rispettose dell’ambiente rispetto alle loro controparti in plastica.

Chi Dovrebbe Evitare di Usare una Spugna Konjac?

Le spugne konjac possono essere utilizzate dalla maggior parte delle persone. Poiché sono sufficientemente delicate anche per i neonati, non ci sono molti individui che potrebbero avere problemi con loro.

Detto ciò, non sono la scelta migliore per tutti. “La maggior parte delle persone tollera il loro uso, incluso chi soffre di condizioni cutanee,” afferma il Dr. Wang. “Tuttavia, se la tua pelle è estremamente sensibile potrebbe essere meglio evitare di usarle a causa delle loro proprietà esfolianti.” La Dr.ssa Guanche concorda: “Suggerisco di evitarle se hai l’acne o una pelle molto sensibile,” dice. “Ricorda, stai esfoliando la pelle, quindi dovresti essere cauto.”

Le spugne konjac sono spugne naturali fatte dalla pianta di konjac. Sono state utilizzate per secoli per pulire i neonati e sono generalmente considerate sicure per la maggior parte dei tipi di pelle. Oltre alla spugna konjac standard, troverai varietà realizzate con altri ingredienti, come il carbone e l’argilla rosa, per benefici potenziati per tipi di pelle specifici. Dovresti evitare le spugne konjac se hai una pelle molto sensibile, ma al di là di questo, probabilmente sono sicure per te. Per usarne una, tutto ciò che devi fare è immergerla in acqua per quindici minuti prima della prima applicazione. Possono essere usate solo con acqua, o puoi aggiungere sapone, e possono aiutarti a pulire il viso, il corpo o entrambi.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

L’Esfoliante Chimico BHA: Delicato ed Efficace Secondo i Dermatologi

Cosa Sono i Punti Neri?