in

Proteggere i capelli dalle alte temperature

 

Prestare attenzione alla salute dei capelli è fondamentale per assicurarsi che crescano sani e forti e rimangano tali anche a fronte dei numerosi trattamenti a cui spesso vengono sottoposti come, ad esempio, la piega o la semplice asciugatura, che richiede l’utilizzo del phon ad una temperatura elevata.

Proprio per questi motivi è opportuno utilizzare dei prodotti atti a salvaguardare i capelli dallo stress a cui vengono sottoposti, optando per le proposte realizzate dai migliori marchi di riferimento nel settore della cosmesi.

A questo proposito, risulta per esempio molto efficace proteggere i capelli con termoprotettori, prodotti appositamente pensati per preservare la chioma dalle alte temperature.

In fase di asciugatura o di piega, infatti, il calore potrebbe arrivare a danneggiare la struttura del capello, quando non adeguatamente tutelato, compromettendone la lucentezza e la salute.

Cosa sono e come agiscono i termoprotettori

Si tratta di formulazioni che vanno applicate sui capelli, sia umidi che asciutti secondo le necessità perché non si rovinino o si sfibrino con il calore eccessivo.

Come anche le unghie, i capelli sono costituiti di cheratina e una temperatura eccessiva impiegata troppo a lungo rischia di distruggerne letteralmente le fibre: per questo, i migliori termoprotettori sono generalmente a base di cheratina, ma anche di acido ialuronico, antiage per eccellenza.

Naturalmente alla formulazione possono essere aggiunti ulteriori agenti idratanti quali i semi di lino e l’olio di Jojoba. Ciò consente non solo di creare una vera e propria pellicola protettiva tra il dispositivo che genera calore e il capello stesso, ma anche di nutrire la chioma conferendole idratazione e lucentezza, facilitando persino le operazioni di pettinatura e messa in piega.

I termoprotettori possono essere in formato spray, da vaporizzare a circa 10 centimetri dai capelli fino a raggiungere tutta la chioma, ma esistono anche formulazioni in crema da spalmare manualmente sulle ciocche con grande precisione.

Il consiglio è di prediligere prodotti che non ungono e che non necessitano di essere risciacquati, tenendo al contempo conto del fatto che per soddisfare al meglio ogni genere di necessità esistono formulazioni apposite per capelli ricci e mossi così come per capelli lisci.

 

Altri prodotti per mantenere sani i capelli

Il termoprotettore è certamente un elemento che non dovrebbe mai mancare nella cura dei capelli, anche perché contribuisce a proteggerli dai raggi UV particolarmente forti come quelli estivi, che contribuiscono a loro volta ad accelerare il processo d’invecchiamento del cuoio capelluto.

Oltre a queste accortezze, in ogni caso, anche in fase di lavaggio occorre prestare molta attenzione: i capelli grassi, ad esempio, si sporcano facilmente perché la cute rilascia un eccesso di sebo e ciò significa che si dovrebbero prediligere uno shampoo con base astringente, come per esempio quelli che, tra gli ingredienti, prevedono gli agrumi: cedro, ortica e limone sono i più gettonati. Spesso queste formulazioni includono anche la vitamina B6, che riequilibra proprio il sebo in maniera del tutto naturale.

Al contrario, i capelli secchi hanno bisogno di oli e agenti idratanti, quindi il consiglio è di ricorrere a prodotti in grado di svolgere unitamente la funzione di shampoo e balsamo nonché di applicare in aggiunta sul cuoio capelluto e sulle punte specifiche maschere in crema.

Il capello secco per sua natura tende a sfibrarsi più facilmente con le alte temperature, quindi l’uso del termoprotettore diventa imprescindibile se occorre usare il phon o la piastra.

Altro problema che può verificarsi è quello della comparsa della forfora, causata da funghi o da infiammazioni quali la dermatite seborroica: anche in questo caso, occorre scegliere prodotti specifici poco aggressivi, che contribuiscano a diminuirne la produzione.

In questo caso, gli shampoo più indicati sono quelli che presentano una base dalle proprietà rinfrescanti, contenente ingredienti naturali come per esempio menta o erbe naturali, che risultano molto efficaci nel contrastare la forfora.

Adottando semplici accorgimenti, dunque, sarà semplice mantenere i capelli sempre sani sia durante il lavaggio sia quando esposti alle alte temperature.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Chi è Romina Pierdomenico, fidanzata di Ezio Greggio

Chi è Ludovica Martino di Skam Italia