in

Chi è Sara Morganti, bronzo Paralimpiadi Tokyo 2020

Sara Morganti è una cavallerizza italiana, specializzata nel dressage che, durante le Paralimpiadi, ha vinto la medaglia di bronzo.

La sua è la prima medaglia dei Giochi non conquistata nel nuoto e la 12esima del palmarès azzurro.

Ma cosa sappiamo di questa brillante atleta? Conosciamola un po’ meglio 🙂

Biografia e carriera sportiva

Sara Morganti è nata a Castelnuovo di Garfagnana (Lucca) il 21 marzo 1976.

È cresciuta, insieme ai genitori Giancarlo Morganti e Margaret Moore e ai 5 fratelli, nel piccolo comune di Barga, dove ad oggi la sua famiglia continua a vivere.

Sara si avvicina al mondo dell’equitazione a 13 anni e, solo 6 anni dopo, scopre di essere affetta da sclerosi multipla.

La diagnosi tuttavia non la scoraggia e la fa continuare nello sport e, nel 2005, entra nelle disciplina parasportiva, ottenendo brillanti risultati degni di nota.

Attualmente la cavallerizza è campionessa del mondo di equitazione nelle discipline paradressage freestyle e tecnico; il titolo, conquistato nel 2014 ai Mondiali di Caen, è stato riconfermato anche nel 2018 durante quelli di Tyron.

Sara Morganti ai Mondiali di Caen del 2014

24 volte campionessa italiana, due medaglie d’argento e quattro di bronzo durante i Campionati Europei, Sara ha sfiorato il podio ai Mondiali di Lexington nel 2010 e anche alle Paralimpiadi di Londra del 2012, quando si è classificata quarta.

Nel 2014 è stata insignita del Collare d’oro al merito sportivo del CONI direttamente dal Presidente della Repubblica e, successivamente, ha vinto anche il Pegaso per lo Sport, il premio conferito allo sportivo dell’anno direttamente dalla Toscana, sua regione natale.

Ad agosto 2015 e ad aprile 2016, la cavallerizza è stata inoltre prima nel Ranking Mondiale del paradressage, con ben 1633 punti.

Sara ha anche un cuore d’oro: nel 2014 ha fondato l’associazione Gli amici di Sara – diventata ONLUS l’anno successivo – dedicata ad aiutare gli atleti paralimpici.

Nel 2018 diventa inoltre presidente della Commissione Nazionale Atleti Paralimpici del CIP e, dal 2010, lavora per la Insurance Online.

Laureata con 110 e lode in Lingue e Letterature Straniere presso l’Università di Pisa, il 27 agosto 2021 ha vinto il bronzo nel paradressage alle Paralimpiadi, diventando la prima atleta italiana a conquistare un titolo ai Giochi nella storia della disciplina italiana.

Sara Morganti durante le Paralimpiadi di Tokyo 2020

Vita privata

Sara Morganti è sposata con Stefano Meoli dal 1998.

I due si sono conosciuti nei primi anni ’90 presso un centro dove entrambi praticavano equitazione in varie discipline.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Chi è Carlotta Gilli, oro Paralimpiadi Tokyo 2020

Chi è Oney Tapia, bronzo Paralimpiadi di Tokyo 2020