in

Segni e sintomi precoci di forfora e come trattarla

La maggior parte delle persone si rende conto di avere la forfora solo dopo aver notato fiocchi bianchi sulle spalle e sui vestiti. Ma ci sono numerosi sintomi di forfora che la maggior parte delle persone non conosce, come un prurito al cuoio capelluto o la caduta dei capelli. Conoscere questi sintomi può aiutarti a ridurre la forfora fin dall’inizio. Continua a leggere per conoscere le cause e i primi segni della forfora. Scorri verso il basso.

Takeaway chiave

  • L’eccessiva produzione di sebo combinata con l’accumulo del cuoio capelluto e l’infezione fungina può causare forfora.
  • I primi segni di forfora includono un cuoio capelluto secco o pruriginoso, caduta dei capelli, improvvisi sblocchi di acne e capelli secchi o opachi.
  • Ridurre lo stress, mantenere una corretta igiene e utilizzare shampoo antiforfora per trattare la forfora.

Cause di forfora

La forfora può avere alcune cause comuni:

  • Pelle grassa e irritata (può causare dermatite seborroica, una forma grave di forfora).
  • Lo shampoo irregolare provoca l’accumulo di cellule morte della pelle sul cuoio capelluto. Questo può portare a fiocchi e prurito.
  • Malassezia, un lievito, può anche causare forfora (1).
  • Alcuni prodotti per la cura personale contenenti sostanze chimiche possono rendere il cuoio capelluto rosso e pruriginoso.

La forfora è più comune tra gli uomini. Gli individui con pelle grassa possono anche sperimentare forfora più frequentemente. Le persone che hanno a che fare con il morbo di Parkinson, l’epilessia o la lesione cerebrale traumatica potrebbero anche sperimentare forfora o dermatite seborroica (2).

Identificare i primi sintomi della forfora può aiutare a trattarla in modo più efficace. Abbiamo elencato i sintomi più comuni della forfora nella sezione seguente.

Sintomi di forfora

1. Prurito al cuoio capelluto

Un prurito al cuoio capelluto è il sintomo più comune della forfora. Il prurito è causato da scaglie visibili sciolte (le cellule morte della pelle dal cuoio capelluto). Questo sintomo è più comune negli inverni. Il cuoio capelluto secco è la causa principale della forfora invernale.

2. Caduta dei capelli

La caduta dei capelli è un sintomo comune per la maggior parte dei problemi del cuoio capelluto, compresa la forfora. Mentre perdere da 50 a 100 ciocche di capelli in un giorno è normale, qualsiasi cosa al di là di questo può essere motivo di preoccupazione. Tale rapida caduta dei capelli potrebbe essere un sintomo di una condizione di forfora non affrontata.

3. Capelli secchi / opachi

La forfora tende ad estrarre gli oli del cuoio capelluto esistenti, lasciando i capelli asciutti e opachi.

4. Acne / brufoli

Un improvviso scoppio di brufoli o acne potrebbe essere un altro grave sintomo di forfora. Tali focolai hanno un aspetto rossastro e potrebbero essere anche dolorosi.

La forfora può manifestarsi in diversi tipi. Quale di questi stai vivendo?

Tipi di forfora

1. Forfora della pelle secca

Questo tipo di forfora è comune negli inverni. Lavare il cuoio capelluto e i capelli con acqua calda può rendere i capelli secchi e traballanti, causando forfora. È possibile utilizzare shampoo idratanti per trattare questa forfora. Evitare i colori dei capelli o trattamenti chimici può anche aiutare.

2. Forfora legata all’olio

Questo tipo di forfora è causato dall’accumulo di sebo in eccesso sul cuoio capelluto. Il sebo può raggruppare le cellule morte della pelle e causare scaglie pruriginose. Lo stress e l’ansia potrebbero contribuire a questa produzione di sebo in eccesso.

3. Forfora fungina

La forfora fungina è causata da un fungo chiamato Malassezia (1). Questo fungo si nutre del sebo del cuoio capelluto in eccesso. Provoca il raggruppamento delle cellule della pelle e porta a scaglie pruriginose.

4. Forfora correlata alla malattia

Le condizioni della pelle di Ceratin come l’eczema e la psoriasi possono causare una produzione eccessiva di cellule della pelle. Queste cellule della pelle, a contatto con sebo o sporco, possono causare forfora.

Identificare il tipo di forfora che hai è il primo passo per trattarla. Combattere la forfora, il più delle volte, è una questione di seguire alcuni semplici metodi.

Come trattare la forfora?

1. Utilizzare uno shampoo antiforfora

Gli shampoo antiforfora sono adatti per il trattamento della maggior parte dei tipi di forfora. Uno shampoo delicato è l’ideale, in quanto rimuove i fiocchi pruriginosi senza asciugare il cuoio capelluto o i capelli.

2. Usa una crema idratante

Un cuoio capelluto secco può causare prurito e scaglie. Quindi, idratare il cuoio capelluto può aiutare. Puoi usare l’olio di cocco vergine per questo scopo. L’olio ha proprietà antibatteriche e aiuta a combattere la secchezza (3).

3. Mantenere una corretta igiene

Mantenere una corretta igiene è importante. Lo shampoo regolare riduce l’eccesso di sebo del cuoio capelluto. Inoltre, limitare l’uso di prodotti per capelli in quanto l’uso di troppi di essi può aggravare il prurito del cuoio capelluto. Ancora più importante, resisti alla voglia di graffiare il cuoio capelluto. Graffiare può portare a infiammazione del cuoio capelluto e peggiorare la condizione.

4. Ridurre lo stress

La forfora dovuta al fungo Malassezia è più probabile che si verifichi con un sistema immunitario compromesso (4). Lo stress è una delle ragioni principali per l’indebolimento dell’immunità (5). Riduci lo stress praticando regolarmente esercizio fisico / meditazione. Anche fare una passeggiata o ascoltare musica rilassante può aiutare.

Puoi anche parlare con il tuo medico e optare per alcuni farmaci per trattare la forfora.

Quali farmaci aiutano a trattare la forfora?

  • Zinco Piritione: Il piritione di zinco ha proprietà antimicrobiche, antifungine e antibatteriche. Il farmaco aiuta a trattare la forfora inibendo la crescita del lievito che causa la forfora (1).
  • Acido salicilico: l’acido salicilico aiuta a ridurre i fiocchi di forfora e idrata il cuoio capelluto. Si trova nella maggior parte degli shampoo da banco (6).
  • Solfuro di selenio: Il solfuro di selenio è un agente antifungino che aiuta a trattare la forfora (1).

La forfora può essere scomoda e irritante. Tuttavia, affrontarlo in una fase precoce riduce i suoi effetti negativi sui capelli. Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a capire i primi sintomi della forfora e come puoi trattarli. Prova i rimedi elencati e sarai soddisfatto dei risultati.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Come raddrizzare i capelli ricci: 7 semplici passaggi

La forfora causa la caduta dei capelli? Rimedi e trattamento