in

Tutto sul cancro al seno triplo negativo

Il cancro al seno triplo negativo, che è un cancro negativo per i recettori ormonali, tende ad essere più aggressivo e più difficile da trattare rispetto ad altri tipi di cancro al seno, ma molte ricerche stanno continuando.

Se pensi che il cancro al seno sia solo cancro al seno, non lo è. Esistono molte varietà differenti.

Due su tre tumori al seno diagnosticati contengono recettori che raccolgono segnali da ormoni o proteine ​​- estrogeni, progesterone o HER2 – che stimolano la loro crescita. Oltre alla chemioterapia, questi tipi di cancro al seno possono essere presi di mira con la terapia ormonale (tamoxifene o inibitori dell’aromatasi) o altri farmaci che rallentano o arrestano la crescita delle cellule erranti (come trastuzumab [Herceptin], per i tumori HER2-positivi).

Ma dal 10 al 20% di tutti i tumori al seno diagnosticati rientrano in un sottotipo diverso. Il carcinoma mammario triplo negativo (TNBC) prende il nome perché manca uno dei tre recettori sopra menzionati; la sua crescita non dipende dalla presenza di estrogeni , progesterone o HER2. Come altri tipi di cancro al seno, il TNBC viene trattato con chirurgia, radioterapia e / o chemioterapia, ma, a differenza degli altri tipi di cancro al seno, la terapia ormonale o i farmaci per bloccare i recettori HER2 saranno inefficaci.

Scopri ciò che ogni donna deve sapere sul cancro al seno .

Il TNBC, che è un cancro negativo ai recettori ormonali, tende ad essere più aggressivo e più difficile da trattare rispetto ad altri tipi di cancro al seno. È più probabile che si verifichi nelle donne più giovani in premenopausa (prima dei 40 o 50 anni) e negli ispanici, negli afroamericani (che hanno tre volte più probabilità di svilupparlo rispetto alle donne bianche) o in quelli con la mutazione genetica ereditaria BRCA 1 .

Poiché ci sono meno opzioni per il trattamento, c’è un’intensa ricerca sui modi per trattarlo e sui modi per interferire con il processo che lo fa crescere in primo luogo.

Ci sono alcune notizie incoraggianti: alcuni studi hanno scoperto che il TNBC può effettivamente rispondere meglio alla chemioterapia rispetto ai più comuni tumori al seno. Il lavoro continua alla ricerca dei modi migliori per trattare il TNBC.

Sono in corso alcuni studi clinici per confrontare l’efficacia di diversi regimi chemioterapici utilizzando farmaci sia vecchi che nuovi. Altre ricerche mirano a trovare terapie mirate in grado di arrestare il processo che causa la crescita e lo sviluppo delle cellule tumorali. E alcuni studi hanno scoperto che ricevere la chemioterapia prima dell’intervento chirurgico, nota come terapia neoadiuvante, potrebbe aumentare i tassi di sopravvivenza nelle donne con TNBC. Per iniziare a cercare studi clinici, visitare il servizio di navigazione per studi clinici di HealthyWomen .

La ricerca è ancora in una fase iniziale, con la speranza che in futuro ci saranno molti modi efficaci per combattere questo cancro. Sono in corso studi clinici su trattamenti che includono inibitori di PARP, che possono aiutare a migliorare la chemioterapia riparando i danni al DNA causati da quella chemioterapia; Inibitori del VEGF, che bloccano l’azione che crea nuovi vasi sanguigni che alimentano la diffusione delle cellule tumorali; e terapie mirate all’EGFR, che bloccano il fattore di crescita trovato su molte cellule di cancro al seno triplo negativo.

Nonostante il fatto che il cancro al seno triplo negativo tenda ad essere più aggressivo, non ci sono raccomandazioni standard che, se ce l’hai, dovresti essere più aggressivo nella scelta del tipo di intervento chirurgico (nodulectomia vs. mastectomia) o della quantità di chemioterapia che ricevi .

Come per molte decisioni mediche, esplorare le tue opzioni è sempre una scelta saggia.

Se hai un cancro al seno triplo negativo, la Fondazione per il cancro al seno triplo negativo dispone di risorse di assistenza, tra cui:

La guida alla comprensione del cancro al seno triplo negativo

Hanno anche forum in cui puoi connetterti con le nostre donne che hanno il cancro al seno triplo negativo. Puoi visualizzarli qui.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Chi è Pino Maddaloni, fratello di Marco e Laura

Perdere chili in eccesso, ridurre il rischio di cancro al seno?