in

Yellowstone Prequel 1883 Recensione: I fan si sentiranno a casa con la vecchia scuola Prequel occidentale

Sam Elliott, 1883

Sam Elliott, 1883

Emerson Miller / Paramount+

In un recente episodio di Yellowstone, La serie occidentale contemporanea estremamente popolare di Paramount Network, cowboy veterano Lloyd (Per saperne di più) dice a un giovane ranch che uno dei luoghi più difficili e difficili che sia mai stato è Fort Worth, in Texas. “Fort Worth, pensi solo alla parola ‘lotta’ e una lotta ti troverà”, dice. È una linea divertente che si imposta subdolamente 1883, il nuovo Yellowstone prequel sul servizio di streaming Paramount+, dove i primi due episodi sono stati rilasciati domenica, dicembre. 19. 1883 dimostra che Fort Worth è sempre stata una città fightin’, i Duttons sono sempre stati combattenti, e l’Occidente è sempre stato un luogo di bellezza naturale e la moralità grigia. 

1883, che viene da selvaggiamente prolifico Yellowstone co-creatore Taylor Sheridan, segue James Dutton (Tim McGraw), di John Dutton (I nostri clienti) antenato (bisnonno, presumibilmente) che ha fondato il Ranch di Yellowstone, e la sua famiglia — moglie Margaret (Faith Hill), figlia Elsa (Isabel May), e il figlio John (Audie Rick) – mentre si dirigono attraverso le Grandi Pianure in cerca di una vita migliore di quella che hanno lasciato in Tennessee. 

Il loro viaggio inizia a Fort Worth, dove James è reclutato da no-nonsense trail guida Shea Brennan (Sam Elliott) e pragmatico agente Pinkerton Thomas (LaMonica Garrett) per aiutare a guidare una carovana di immigrati europei che mancano completamente capacità di sopravvivenza in Oregon. James e la sua famiglia stanno progettando di dirigersi a nord fino a trovare terra che valeva la pena il viaggio. James non e ‘l’impiegato di Brennan, e’ solo in viaggio con la roulotte. È un accordo reciprocamente vantaggioso in cui i Dutton ottengono un po ‘ di sicurezza nei numeri e Brennan ottiene alcuni piloti capaci e uno sparatutto molto mortale.

Brennan, interpretato da icona occidentale Elliott in un ruolo che si sente come se fosse stato probabilmente scritto per lui, è un cowboy triste che ha perso la sua amata moglie e figlia di vaiolo. Sente di non avere nulla per cui vivere, ma vuole portare la sua festa a destinazione in sicurezza, perché è proprio quello che fa — e vuole vedere l’Occidente un’ultima volta prima che si risolva. Lui e James Dutton di McGraw sono iconici uomini di Taylor Sheridan. Sono assassini impenitenti che fanno cose brutali e ingiuste per proteggere le persone di cui sono responsabili, ma sono uomini laboriosi della loro parola che si portano dietro onore e dignità. 

Brennan e Dutton guidano la storia, ma non sono loro a raccontarla. Il viaggio è visto attraverso gli occhi di Elsa Dutton, la volitiva figlia di 17 anni di John e Margaret, interpretata da Isabel May. Maggio, i cui crediti precedenti includono sitcom Alexa & Katie e Giovane Sheldon, è una rivelazione. Lei è altrettanto abile a giocare feroce e civettuola, e l ” estremo accento vecchio tempo che fa, dove si enuncia co‘s come Andy Samberg in Asta calda, in realtà si sente naturale che esce dalla sua bocca, grazie al suo intenso impegno. Elsa è una giovane donna che è nel flusso della vita per la prima volta, e lei descrive i suoi sentimenti e le esperienze nel suo viaggio in voci fuori campo poetiche che si sentono come Sheridan articolando ciò che i suoi racconti del West americano sono tutti circa. Riguardano la libertà, che è ” cavalcare selvaggiamente su una terra selvaggia senza alcuna nozione che esista un momento al di là di quello che stai vivendo.” 

Isabel May, 1883

Isabel May, 1883

Emerson Miller / Paramount+

Fan di Yellowstone troverà un sacco di somiglianze in 1883, e molte differenze, anche. Attraverso i suoi primi tre episodi, 1883 è meno saponata di Yellowstone. C’è meno dramma familiare e più dramma di sopravvivenza. Come Yellowstone, 1883 prende un sacco di soddisfazione in autenticità pratica. Nello stesso modo in cui Yellowstone ama dettagliate scene di lavoro ranch, 1883 è interessato alla meccanica di attraversare fiumi e sapere come non essere morso da un serpente a sonagli quando stai facendo i tuoi affari tra i cespugli. E dove Yellowstone a questo punto ha un cast tentacolare di personaggi costantemente agitando intorno attraverso il caos, 1883 è più focalizzato, perché ha un unico, continuo evento-il viaggio attraverso l’Occidente-guida la sua storia. Ogni personaggio è in quel viaggio, ogni trama ruota intorno a quel viaggio, e ogni personaggio reagisce al viaggio in modi diversi. E la sua impostazione Old West rende l’illegalità più credibile. La quantità di crimini violenti con cui i Dutton riescono a farla franca inietta una grande quantità di assurdità Yellowstone, ma 1883 è più a terra, perché era un tempo più senza legge. 

A proposito di assurdità, 1883 non ha un carattere Beth. 1883 ha un sacco di dramma operistico-aspetta di vedere le scene introduttive di Shea Brennan-ma non è così pazzo come swing-for-the-fences Yellowstone è quando Kelly Reilly‘s sboccato, riflessivamente abusivo hellraiser è sullo schermo. I personaggi di 1883 sentiti più vicino alle persone che avrebbero potuto esistere nel mondo reale. A lungo termine, resta da vedere se 1883 rimarrà più (relativamente) a terra, e se più a terra è necessariamente meglio per scopi di intrattenimento. Forse un più realistico Yellowstone è un più noioso Yellowstone

Ma finora, è l’opposto di noioso. C’è sempre qualcosa di eccitante ed eccessivo che accade, come Billy Bob Thornton presentandosi come Jim Courtright, il maresciallo della città di Forth Worth, che dispensa un marchio particolarmente severo di giustizia di frontiera. E ha quel dialogo violaceo e macho di Taylor Sheridan che è duro e filosofico allo stesso tempo. Si presenta con un nuovo aforisma ogni altra linea. Nessun altro scrive il dialogo come lui, e costruisce un mondo estasiante con esso. 

Come con Yellowstone, c’è roba che sfregherà spettatori liberali ma non farà a pezzi conservatori, come il personaggio di McGraw che è un veterano confederato infestato che piange la morte dei soldati confederati e dell’Unione insieme al generale dell’Unione George Meade (Tom Hanks in un di punto in bianco, unspeaking cameo), e personaggi neri che non affrontano alcun razzismo nel Texas post-ricostruzione. Sarebbe una scelta strana se l’altrimenti autentico 1883 gonne la questione del razzismo verso i neri per l’intera stagione, soprattutto considerando come Sheridan non si allontana mai dal guardare le relazioni razziali tra nativi americani e bianchi, un problema che si presenta nella primissima scena dello spettacolo. Sarei sorpreso se non ci fosse una scena in cui Shea Brennan uccide qualcuno per essere razzista con il suo amico Thomas. Sarebbe molto di più Yellowstone che fingere che il razzismo non esista. 1883 non deve essere qualcosa che non è (una certa parola di quattro lettere che inizia con una W e fa rima con “scherzo”), ma non dovrebbe evitare cose che sarebbero naturalmente presenti nella sua storia. 

Generale, 1883 è un grande, ben fatto, avventura occidentale unrevisionist che i fan del genere e le parti meno insaponate di Yellowstone godranno, dovrebbero scegliere di intraprendere il viaggio pericoloso dal cavo alla frontiera dello streaming. 

TV Guida valutazione: 3/5

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Yellowstone Prequel 1883: Data di uscita, Cast, Trailer, e tutto il resto da sapere

Geralt di Rivia è in realtà un terribile Witcher secondo le regole del Witcher